Lifestyle

Grazie 2016! Buoni propositi per il 2017

Qualche giorno fa, nel post Then comes… January, ti avevo annunciato che avrei fatto il bilancio del 2016 e che ti avrei parlato delle proposte e delle novità per il 2017.

Quindi, eccomi, sono qui, pronta per mettere nero su bianco il riassunto del 2016 e di ciò che di positivo ha portato, nonché per condividere con te quello che ho pensato per il blog per i prossimi mesi.

Ovviamente attendo nei commenti il tuo parere su cosa ne pensi delle proposte.

Grazie 2016!

Iniziamo con il resoconto del 2016 e delle tre cose belle che gli hanno dato corpo e carattere.

La prima in assoluto è stata la gravidanza e la nascita del mio secondo bambino. Nove mesi impegnativi, ricchi di sacrifici e rinunce, ma a fin di gioia, perché da quando lui è arrivato, sconvolgendo ulteriormente le nostre vite ed abitudini, seppur tutto più complicato e faticoso, ha portato tanta gioia in famiglia.

andrea

Al secondo posto posiziono Elisa e Dintorni, questo blog nato a luglio 2016. Non è stato facile abbandonare il vecchio blog per seguire la strada che sentivo giusta per me.

Provavo il bisogno profondo di abbandonare il vecchio blog sebbene avesse risucchiato tante mie energie, ore di lavoro, viaggi, weekend e soldini. Ma quando ti rinnovi come persona e la tua vita e i tuoi interessi si ampliano e si ramificano non puoi tirarti indietro. Così sono ripartita da zero e ho fatto tutto da sola.

Infine la terza cosa positiva nel 2016 è stata la scoperta del bullet journal, un metodo per tenere nota di tutti gli appuntamenti ed impegni, ma anche per gestire la casa e i bambini. Con il bullet journal si può fare molto altro: creare delle collezioni, segnare i proprio obbiettivi, tenere traccia dei libri letti/da leggere e dei film visti/da vedere, tenere nota del lavoro per il blog o segnare gli appuntamenti che dovranno essere presi per il futuro. Insomma, il bullet journal può contenere tutta la nostra vita e le nostre intere giornate.

 

Buoni propositi per il 2017

Ma ora… dopo questo flash back torniamo al presente. Ecco cosa ho pensato per il 2017.

  1. Ho deciso di avviare una rubrica dedicata ai pensieri e alle emozioni, visto che ho in mente una serie di argomenti che si adattano alla perfezione ad uno spazio del genere. Quindi vedrai una nuova voce del menù, Rubriche, e lì dentro troverai il nome di questa rubrica che è “Pensieri sotto la pioggia“. Si parlerà di un po’ di tutto e si salterà spesso da un tema all’altro, come un vero flusso di pensieri. Credo sia importante condividere i pensieri e magari scoprire che anche altre persone pensano la stessa cosa, ritrovandosi simili.
  2. Continuerà la rubrica dei colori su Brescia e sto programmando un nuovo percorso, stavolta legato ai piatti bresciani, che durerà qualche mese con una pubblicazione al mese, e partirà dalla seconda metà dell’anno.

montagna5

A dicembre ho lanciato un sondaggio sulla pagina Facebook chiedendo alle lettrici di indicarmi, tra alcune proposte, i temi di cui preferiscono leggere sul blog. Innanzitutto, ci tengo a ringraziare di ♥ le ragazze che hanno risposto esprimendo la loro opinione.

Questo sondaggio mi ha aiutata a capire i vostri gusti, il che sarà utile a migliorare il planning mensile delle pubblicazioni, garantendo più contenuti per i  temi di maggior interesse, senza tralasciare gli altri argomenti, che a mio avviso completano la sfera femminile, di cui questo blog si occupa.

Per quanto riguarda Facebook ho deciso di avviare anche una nuova rubrica volta a coinvolgere maggiormente il pubblico delle mie lettrici e portarle all’interazione.

La rubrica è #DoveVorrestiEssereOggi, ti farà compagnia ogni lunedì e prevede la pubblicazione della foto del luogo nel quale io vorrei essere. La lettrice è invitata a postare nei commenti una foto o anche solo scrivere dove lei vorrebbe essere in quel momento.

 

E’ un gioco carino per invogliarsi a vicenda ad iniziare con grinta ed un sorriso la nuova giornata e settimana.

 

Queste sono le novità 2017 ad oggi certe. Ci sono anche altre idee in cantiere e, qualora dovessero prendere forma, ti terrò informata.

 

Il mio viaggio del 2017

Inoltre ho iniziato ad organizzare il viaggio per agosto. la meta per ora sembra sicura e sarà San Pietroburgo. Finalmente dopo tanti anni riesco a ritornare nella mia città del ♥, nella città del mondo che fino ad ora mi ha fatto innamorare di un amore puro, forte e radicato.

L’idea è quella di farti seguire l’organizzazione di questo viaggio facendo provare anche a te l’emozione dell’attesa e lo voglio fare informandoti step by step dei dettagli organizzativi: dal volo, all’hotel, al visto, l’itinerario e un po’ di storia, fino alle emozioni dopo il rientro e le proposte di itinerario che ti farò per visite alla città più o meno lunghe. Spero di cominciare molto presto con i primi post e che questa idea ti piacerà.

 

Mi auguro che queste piccole novità ti possano interessare e che l’idea della rubrica Facebook, nella quale poter interagire, sia di tuo gradimento. Potremmo conoscere meglio i nostri gusti in fatto di viaggi.

 

Dati 2016

Prima di concludere questo post vorrei lasciarti alcuni dati al 31 dicembre 2016.

Like pagina Facebook: 123

Follower su Twitter: 503

Follower su Instagram: 404

Iscritti sul blog: 41

Iscritti alla Newsletter: 13

 

I più graditi nel 2016

In più ecco qui le 3 foto Instagram con più like nel 2016:

  1. Fontaine de Vaucluse 
  2. Bagnetto Humana
  3. Lago di Braies

 

Ed i 5 post più graditi sul blog nel 2016:

  1. Dolomiti tra Veneto e Trentino-Alto Adige
  2. La mia prima esperienza di parto
  3. Un pomeriggio a Lienz in Austria
  4. Pandora: la mia vita in un bracciale
  5. Il bullet journal per organizzare la giornata

 

Ti ringrazio per la fiducia che mi hai dato finora e con anticipo ti dico “Grazie” per quella che mi darai nel 2017. Io da parte mia cercherò di pubblicare post interessanti e sempre vari.

 

Ti aspetto con entusiasmo sui social media; un tuo LIKE ed un FOLLOW mi aiuteranno a crescere e migliorarmi.

Seguimi sui canali social

Facebook

Twitter

Instagram

Annunci

26 thoughts on “Grazie 2016! Buoni propositi per il 2017

    1. Ciao Ileana, il bullet journal è davvero un mondo da scoprire. Anche io sto imparando ancora tanto e prevedo prossimamente un approfondimento. Per San Pietroburgo non vedo l’ora di raccontare e di riuscire come organizzare un viaggio e cosa vedere trasmettendo anche le emozioni. Sono contenta che mi seguirai, grazie! 😄

      Mi piace

  1. Sono contenta per il tuo viaggio a San Pietroburgo e non vedo l ora di leggere i tuoi racconti su questo posto in cui non sono mai stata (a quanto pare tu ,invece ,lo conosci ormai bene, essendo il tuo posto del cuore!)mi piace l’idea della rubrica per condividere le emozioni come flusso di pensieri…e ho trovato interessante il metodo del bullet journal,anche perché anche io sono un tipo da foglietti sparsi(che perdo sempre) infatti ti dirò che spesso per non dimenticare le cose importanti,finisco a scrivermele sulle mani!!!non proprio professionale o maturo…ma almeno quelle non rischio di perderle!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Sì, a San Pietroburgo ci sono stata per un periodo e quindi conosco parecchie cose. Il fatto è che è una città così ricca che ci vorrebbe molto e molto più tempo. L’intento è comunque quello di creare un itinerario logico e poi proporlo alle lettrici in modo alquanto interessante.
      Sono contenta che ti piaccia l’idea della rubrica per condividere pensieri ed emozioni e che il bullet journal sia di tuo interesse. In effetti i foglietti sparsi ovunque sono scomodi e pericolosi. Però all’idea di scrivermi le cose sulle mani non c’ero arrivata. Mi raccomando non lavarti le mani quando ti sei appuntata qualcosa 😉
      Grazie per essere passata!

      Liked by 1 persona

    1. Ciao Stefania, se mi seguerai nel viaggio a San Pietroburgo mi farai molto contenta.
      Ti ringrazio per l’augurio 🙂
      Mi bastano piccoli risultati un poco alla volta per il momento. Poi è vero che bisogna puntare l’asta sempre un pochino più in alto dell’obiettivo che si vuol raggiungere 🙂
      Grazie!

      Mi piace

    1. Ciao Sara, non è sempre facile tenere un bullet journal, soprattutto all’inizio. Io mi trovo bene con questo metodo e una delle mie parole per il 2017 è organizzazione, quindi ho una motivazione in più per essere costante e mantenere l’impegno.
      Se mi seguirai col viaggio a San Pietroburgo mi farà molto piacere. Cercherò di dare il massimo per creare contenuti che invoglino la lettura.
      Grazie! 🙂

      Mi piace

  2. Elisa il 2016 è stato un anno impegnativo ma tanto positivo che si vede dai buoni propositi per il nuovo anno 😉 L’idea della rubrica “pensieri sotto la pioggia” mi piace tanto…la scelta del nome rende benissimo l’idea. E anche la rubrica su Facebook lo trovo un buon modo per iniziare con un sorriso la settimana ma anche per conoscersi…devo solo migliorare il mio rapporto con fb 😐 E infine un grandissimo in bocca al lupo per il viaggio a San Pietroburgo…attendo curiosa!!!

    Liked by 1 persona

    1. Hai ragione Carmen, è stato un anno impegnativo. Ma mi ha dato anche la carica e la voglia di nuovo, novità, freschezza e di fare quello che mi piace. Da qui le rubriche, il nome stesso di questa rubrica, il contatto e il coinvolgimento su Facebook e infine il ritorno nella mia città del cuore.
      Sono davvero entusiasta di tutto e sono certa che questa sarà la mia forza per portare avanti tutto dando il meglio 🙂
      Grazie mille!

      Mi piace

  3. Mi piacciono molto i tuoi propositi per quest’anno, mi piace l’entusiasmo e la voglia di fare che si leggono tra le righe.
    E soprattutto non vedo l’ora di seguirti a San Pietroburgo, non sono mai stata in Russia ma mi affascina tantissimo; sono curiosa di scoprirla attraverso le tue foto e i tuoi racconti.
    Un abbraccio

    Liked by 1 persona

  4. Sei sempre dolcissima in tutto quello che fai! Sono molto contenta di averti conosciuto di persona in questo 2016! Chissà che il nuovo anno non ci permetta di vederci ancora, a me piacerebbe! Intanto ti faccio un grande in bocca al lupo per tutte queste idee e questi progetti che hai…appoggio tutto!
    Un abbraccio 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Grazie Agnese, anche tu sei una bella persona, sincera e solare ed è stato bello conoscerti. Piacerebbe molto anche a me ci si potesse vedere di nuovo, chissà che questo 2017 non ci faccia la sorpresa 😄 e comunque sarebbe dopo il tuo ritorno dal paese delle meraviglie! 😉
      Sono contenta che le idee ti piacciano.
      Grazie mille e un abbraccio 😊

      Liked by 1 persona

  5. Il 2016 è stato per te un anno veramente impegnativo ed emozionante. Ammiro la tua forza e capacità di cambiare strada anche nel blog per renderlo più tuo. Mi ha dato sicuramente una spinta nel riflettere. Sono rimasta anche molto incuriosita dal bullet juornal che non conosco. Ora vado a leggermi l’articolo.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Mariacarla , il 2016 mi ha messo alla prova su molti fronti e le mie scelte per il 2017 derivano anche dalla direzione che ho imboccato nel 2016. Non è stato facile ma nonostante il dover ricominciare da capo oggi sono felice della mia pazzia 🙂
      Spero che il metodo del bullet journal ti possa piacere.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...