Then comes… March

Il tempo scorre troppo velocemente, tanto che me lo sento sfuggire dalle mani. Saranno forse i primi effetti dei miei 30 anni che iniziano a farsi sentire?

Dice una canzone dei Modà: “Ed è sempre così che credi di aver tempo e invece è già… invece è primavera”.

Si addice a pennello visto che oggi inizia marzo, il mese della primavera, dell’aria fresca e dei primi timidi fiori.

Eccoci a Then comes… March.

Marzo è una ventata di aria pulita che ti avvolge e ti travolge, rinfresca la mente e porta nuovi pensieri ed idee a volte troppo complicate, dalla gestione quasi impossibile, a volte porta pensieri di progetti nei quali si vuole credere ma a cui occorre dare ancora del tempo. Talvolta è solo l’entusiasmo momentaneo della novità.

Ma ci sono salde certezze che porterà questo mese di marzo e sono gli argomenti di cui tratteremo.

Questo mese ci riavviciniamo ai viaggi parlando di temi complementari; ti propongo una lettura su come preparare la valigia dei bambini.

Parlando ancora di viaggi ed avvicinandoci al mondo del matrimonio inizieremo una rubrica di qualche mese con cadenza mensile dove parleremo dello stress da matrimonio, dell’organizzazione per la buona riuscita ed infine ti proporrò alcune mete per il tuo viaggio di nozze, raccontandoti dei posti da sogno per la luna di miele, luoghi dove io stessa sono stata.

Per le future mamme, invece, ho deciso di raccontarti la mia esperienza di diabete gestazionale, una forma di diabete che si presenta solo durante la gravidanza e che poi svanisce. Il diabete gestazionale non può passare inosservato dato che potrebbe comportare delle difficoltà in sede di parto. Inoltre deve essere trattato come un vero e proprio diabete, nel quale viene regolata e controllata l’alimentazione, viene tenuta nota della glicemia che si prova durante l’arco della giornata e, nei casi più particolari (come il mio) si procede con la somministrazione di insulina.

Porteremo avanti la rubrica dei colori per presentare Brescia. Se ti sei persa l’ultimo appuntamento te lo lascio per leggerlo. Il colore azzurro ci ha portati in centro città per un itinerario su Cosa vedere a Brescia in un giorno. Il mese di marzo sarà all’insegna del nero, ma non farti rattristare da questa scelta. Il nero svelerà luoghi altrettanto interessanti legati ad antiche attività. Ma per il momento non ti dico niente di più.

 

then-comes-march

 

Questo mese faremo anche un viaggio nelle nostre menti di donne alla scoperta di quelli che sono i pensieri positivi che ci teniamo strette nei nostri angoli della mente, perché questi pensieri positivi sono quelli che ci incentivano e ci danno le energie per portare avanti le attività che dobbiamo svolgere ogni giorno.

Infine ti proporrò la recensione di un libro che inizierò a leggere fra pochi giorni. Si tratta di un libro uscito da poco, edizioni Giunti Editore, dal titolo “Vicini alla terra” di Silvia Ballestra. Racconta delle zone colpite dal sisma nel 2016, una tragedia che ha colpito case, uomini e animali e di come gli uomini non abbiano dimenticato i loro fedeli amici a quattro zampe.

 

Cosa ne pensi dei temi del mese di marzo? Ti interessano? Hai dei consigli? E tu che programmi hai per marzo?
Raccontamelo!
Buon mese di marzo!

Elisa ❤

 

Annunci

2 pensieri su “Then comes… March

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...