Viaggi

Cosa mettere nella valigia dei bambini

Partire in viaggio con i bambini sembra un’impresa complicata, soprattutto se ci si sofferma sul necessaire che deve rientrare nel loro kit di viaggio.

I bambini più sono piccoli e più necessitano di spazio e bagaglio. Pensiamo ai vestitini e a tutto l’occorrente per la loro igiene. Per il tema pappa può essere più facile se si è in fase allattamento. Ed infine, ma non meno importante, l’equipaggiamento fatto per esempio di passeggino & co. che può variare in base alla destinazione e all’età del piccolo.

Questo articolo nasce proprio per condividere la mia esperienza 0-24 mesi di cosa mettere nella valigia dei bambini.

Inoltre, in fondo alla lettura ti lascio il pdf scaricabile della mia check list, che puoi utilizzare per i tuoi viaggi.

 

Quanti viaggi ho fatto finora con bambini?

Il mio primo bambino è stato a L’Aquila, a Castelluccio di Norcia, a Radicofani, sulle Dolomiti per due volte, a Creta, a Lubjana, a Cavi di Lavagna e in Provenza.

Ecco alcuni esempi di cosa ho preparato nei vari viaggi.

 

La prima destinazione selezionata è il tour L’Aquila – Castelluccio di Norcia – Radicofani.

Età bambino: 2 mesi e mezzo

Giorni fuori casa: 10

Mezzo di trasporto: automobile

Era la prima valigia che preparavo per bambini e non è stato facile, ma a mio favore avevo il viaggio in auto senza nessuna limitazione in quantità e peso.

Vestiti: 25 completini (body, calzoncini, maglietta, calzine), 4 golfini manica lunga e 4 calzoncini lunghi.

Cura del bambino: pannolini (considerati circa 8 cambi al giorno), pasta all’ossido di zinco, forbicine, doccia bagno bimbi, crema corpo, 2 accappatoi, termometro e tachipirina bimbi.

Pappa: nulla poiché allattavo

Equipaggiamento: 2 set di lenzuola per il lettino, 3 ciucci con catenella, 3 giochini piccoli, cappellino e passeggino

 

La valigia dei bambini
Col passeggino ad Avignone

 

La seconda destinazione selezionata è Creta.

Età bambino: 4 mesi e mezzo

Giorni fuori casa: 7

Mezzo di trasporto: aereo

Stavolta devo organizzarmi al meglio visto che ho a disposizione esclusiva per il bambino il solo bagaglio a mano.

Vestiti: 15 completini (body, calzoncini, maglietta, calzine), 3 golfini manica lunga, 3 calzoncini lunghi e 2 costumi per il bagno in acqua.

Cura del bambino: pannolini (considerati circa 6 cambi al giorno), pasta all’ossido di zinco, forbicine, doccia schiuma bimbi, crema corpo, 2 accappatoi, termometro e tachipirina bimbi, 20 pannolini per fare il bagno, crema solare protezione alta e dopo sole.

Pappa: allattavo, ma il bambino ha iniziato a mangiare la frutta frullata, quindi 20 omogeneizzati di mela e pera e cucchiaino. Ho rinunciato alle bavaglie per dare spazio ai fazzoletti di carta.

Equipaggiamento: 2 set di lenzuola per il lettino, 3 ciucci con catenella, 3 giochini piccoli, cappellino, passeggino, ciambella con seduta per il bagnetto e occhiali da sole.

Attenzione! Per il viaggio in aereo si può imbarcare un passeggino richiudibile in un pezzo unico (collapsible stroller).

 

Valigia dei bambini
Giochi da spiaggia a Cavi di Lavagna

 

La terza destinazione selezionata sono le Dolomiti.

Età bambino: 16 mesi

Giorni fuori casa: 15

Mezzo di trasporto: automobile

Anche in questo caso, viaggiando in auto, non ho avuto limitazioni nel numero di bagagli e nei pesi.

Vestiti: 25 completini (body, calzoncini, maglietta, calzine), 4 golfini manica lunga, 4 calzoncini lunghi, 2 pigiami

Cura del bambino: pannolini (considerati circa 5 cambi al giorno), pasta all’ossido di zinco, forbicine, doccia schiuma bimbi, crema corpo, 2 accappatoi, termometro e tachipirina bimbi, spazzolino e dentifricio e crema per la pelle screpolata a base di vitamina E

Pappa: Ai pasti il bambino mangiava quello che mangiavamo noi. Per la merenda abbiamo acquistato frutta, joghurt e varie direttamente sul posto. Al mattino e la sera lui beve il latte crescita tipo 3 che abbiamo acquistato al supermercato del paese. Da casa ho portato semplicemente 2 biberon e il suo bicchiere per bere l’acqua

Equipaggiamento: lettino da campeggio con 2 set di lenzuola per il lettino e orsacchiotto nanna, 3 ciucci con catenella, 6 giochi, cappellino, passeggino, ciabatte, sandali e scarpe

 

Cosa mettere nella valigia dei bambini
A spasso nei paesini sulle Dolomiti

 

Organizzare il bagaglio del bambino

Ora che sappiamo cosa mettere in valigia vediamo come organizzare il bagaglio del bambino in caso di viaggio in aereo.

Con un bambino di pochi mesi, che in aereo viene tenuto in braccio, non si ha diritto alla valigia per il piccolo, ma solo ad un bagaglio a mano. Per pesi e misure ti consiglio di controllare il sito della compagnia con la quale viaggi.

Vestiti: li ho divisi a metà e messi nelle due valigie da stiva, mia e di mio marito.

Cura del bambino: tutto l’occorrente è finito nella mia valigia, eccezione fatta per i pannolini che sono stati divisi a metà nelle due valigie.

Pappa: allattando il bambino avevo solo gli omogeneizzati di frutta e il cucchiaino che ho riposto nel bagaglio a mano (ogni barattolino risulta nei limiti consentiti)

Equipaggiamento: tutto l’occorrente è finito nella mia valigia.

Nel bagaglio a mano del bambino ho inserito anche 6 pannolini e kit per il cambio, 2 cambi di vestitini, 1 ciuccio con catenella e 1 giochino.

Il passeggino, invece, ci ha accompagnati fino alla scaletta dell’aeromobile. E’ stato imbarcato all’ultimo momento e ci è stato restituito a destinazione appena scesi dall’aereo.

 

 

Ora, quest’anno mi aspetta una nuova avventura, quella di portare i miei due bambini ad agosto al mare a Cuba. Un viaggio che richiede prendere un volo con due bambini di 28 e 11 mesi. Ho già provveduto a sistemare la mia check list per preparare tutto l’occorrente. La puoi scaricare per stamparla ed usarla anche tu da questo link Cosa mettere nella valigia dei bambini.

Questa lista contiene tutto quel che può essere utile per il mare e per la montagna, per i viaggi in auto e per quelli in aereo.

 

 

Hai trovato utile questo post? Credi che possa essere di aiuto a qualche amica che andrà presto al mare o in montagna? Condividilo su Facebook e potrà essere da supporto a molte famiglie alle prese con i primi viaggi e, perché no, anche con i successivi.

 

Ti aspetto con entusiasmo sui social media; un tuo LIKE ed un FOLLOW mi aiuteranno a crescere e migliorarmi.

Seguimi sui canali social

Facebook

Twitter

Instagram

Annunci

4 thoughts on “Cosa mettere nella valigia dei bambini

  1. Pur non avendo bimbi ero curiosa di leggere il tuo post, per capire come si organizza una mamma viaggiatrice che vuole rendere i propri piccoli veri cittadini di questo mondo!
    Con l’occasione ti faccio i complimenti per la decisione saggia di continuare a viaggiare attivamente insieme a loro!
    Un bacione,
    Claudia B.

    Liked by 1 persona

    1. Sai Claudia io credo una cosa: che i bambini si adattino a luoghi e tempi. Se li porti in viaggio non si fanno problemi. Siamo noi adulti, che conosciamo abitudini e comodità, che ci facciamo problemi. Ovviamente quando un bimbo è molto piccolo può cambiare il tipo di viaggio, posso dire la distanza, i ritmi, la frequenza e altre cose, ma perché non si dovrebbe più viaggiare? Non vedo l’ora ad agosto di portare i miei due a Cuba. Sarà faticoso seguirli ma si divertiranno un sacco! 🙂
      Grazie!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...