Cambio Euro Rublo e clima a San Pietroburgo

Oggi un nuovo appuntamento con la città di San Pietroburgo; sì, perché ormai manca poco alla partenza per la bellissima città nordica e, inutile dirlo, con la testa sono già là. Io sto passeggiando già lungo la Prospettiva Nevskij, nella difficile scelta di quali sono le chiese più belle o i musei più interessanti e coinvolgenti.

Tra me e la città di Pietro I c’è un legame indissolubile, un amore forte ed incancellabile, un qualcosa di destinato a durare senza fine e che dura 12 anni, dal 2005, quando ci sono stata per la prima volta. Ci sono rimasta un mese, ho frequentato l’università, ho fatto la turista, ma l’ho anche vissuta mescolandomi tra la gente sugli autobus, in metro, nei supermercati, nei negozi, nelle chiese, nei musei, a teatro, al balletto, in posta, passeggiando… l’ho vissuta in quelle che sono le realtà più quotidiane e, in questo modo, è scoppiata la scintilla. Continua a leggere “Cambio Euro Rublo e clima a San Pietroburgo”

Annunci

San Pietroburgo e le notti bianche

Pietro I° Il Grande ha fondato San Pietroburgo nel mese di maggio. Sembra che sia rimasto ammaliato dalle notti bianche, ovvero dal sole che cala dopo le ore 22:00 nel periodo tra la fine di maggio e l’inizio di luglio.

La giornata più lunga? Il 21 giugno, naturalmente.

San Pietroburgo si trova lungo il 60° parallelo nord, cosa che rende possibile questo fenomeno naturale di estrema bellezza e fascino.

Continua a leggere “San Pietroburgo e le notti bianche”

Perché visitare San Pietroburgo: pensieri disordinati e un folle amore

Ad agosto sarò a San Pietroburgo per 10 giorni.

Ci sono già stata. Bene.

Per due volte. Ok.

“Ma perché ci torni se ci sei già stata due volte?” qualcuna di voi si chiederà.

Beh, la amo alla follia. Ora è tutto chiaro.

Non conosco altre parole per esprimere questo forte sentimento, per dirti quanto io sia al settimo cielo sapendo di trovarmi di nuovo a Piter (così la chiamano i pietroburghesi) fra poco tempo.

Ma, come ingannare questa attesa?

Continua a leggere “Perché visitare San Pietroburgo: pensieri disordinati e un folle amore”

Cosa fare per organizzare un viaggio a San Pietroburgo

Ad inizio aprile in un post di Facebook ti avevo confidato quella che è la mia destinazione per l’estate: la favolosa San Pietroburgo.

Ci sono già stata due volte parecchi anni fa, ma da tempo mi ripetevo che era giunto per me il momento di ritornarci e, finalmente, l’occasione si è presentata ed ho convinto mio marito a fare questo passo.

Fare un viaggio a San Pietroburgo, in Russia, non è come quando lo scorso anno sono stata a Lienz in Austria, dove è bastata la Carta d’Identità e nessun tipo di organizzazione. Per la Russia è necessario prenotare un volo aereo, riservare un hotel ed avere un passaporto valido, con almeno sei mesi di validità oltre la data del viaggio e due pagine libere, per ottenere il visto.

Ma andiamo per gradi e analizziamo passo per passo le varie fasi da affrontare.

Continua a leggere “Cosa fare per organizzare un viaggio a San Pietroburgo”